Vai al contenuto
Home » Il Codice Deontologico degli Ingegneri: introduzione

Il Codice Deontologico degli Ingegneri: introduzione

Riferimenti normativi

I principali riferimenti normativi legati al Codice Deontologico degli Ingegneri sono i seguenti:

La struttura del Codice Deontologico degli Ingegneri

Il C.N.I. ha pubblicato, con Circolare 375/2014, l’ultima versione del Codice Deontologico degli Ingegneri italiani, poi diffuso agli Ordini Professionali Territoriali, tenuti a recepirlo e pubblicarlo.

Il Codice è ispirato ai principi della Costituzione della Repubblica italiana, esplicitamente richiamati nelle sue Premesse.

Il Codice Deontologico può essere scomposto secondo i seguenti punti:

  • 3 macro-argomenti:
    • Principi e doveri generali;
    • Rapporti dell’Ingegnere;
    • Sanzioni e disposizioni finali;
  • 8 parti (Premesse + 7 capi);
  • 23 articoli;
  • 83 commi;

Puoi trovare una tabella esplicativa della struttura del Codice Deontologico a questo link.

Il Codice segmenta i dovere deontologici in classi tematiche, consentendo in questo modo ai destinatari di individuare immediatamente:

  1. Il tipo di obbligo a cui si è tenuti;
  2. L’interesse che l’obbligo deontologico vuole tutelare;

Novità introdotte dall’attuale Codice Deontologico

L’ultima versione del Codice introduce importanti novità, in particolare:

  1. Obbligo di assicurazione professionale;
  2. Obbligo di formazione e aggiornamento professionale;
  3. Responsabilità deontologica anche delle società di Ingegneri iscritte all’Albo;
  4. Obbligo di tutti gli ingegneri di rispettare e far rispettare il Codice Deontologico;

E’ possibile scaricare il Codice Deontologico degli Ingegneri italiani direttamente dal sito del Consiglio Nazionale degli Ingegneri, a questo link.

Ti invito a restare su questo sito per ulteriori approfondimenti, e a condividere con me domande, proposte, idee per sviluppare i futuri articoli di questo blog.

A presto, futuro Ingegnere!

Scrivici ora un’email con le tue domande in merito all’Esame di Stato: le più frequenti saranno la base per i prossimi articoli del blog, o per paragrafi di guide di preparazione all’Esame che verranno pubblicate al più presto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *